bozzetto abito Veronica

bozzetto  abito Veronica
bozzetto

abito sposa

abito sposa
pizzo e georgette

lunedì 8 settembre 2014

MODIFICHIAMO IL CARTAMODELLO GONNA BASE

Trasformiamo la gonna base in un nuovo cartamodello: gonna svasata. In modo semplicissimo aiutandoci con una riga  tracciamo il nuovo fianco.
Con l'aiuto di una riga scosteremo la linea del fianco alla linea del fondo, sia nel davanti che nel dietro, di cm. da 3 a 6,8,quello che noi preferiamo.









NATURALMENTE LA LINEA NUOVA TRACCIATA DOVRA'  CONGIUNGERSI CON GARBO, DOVRA' RISULTARE CONTINUA NON DOVRA' PRESENTARE GIUNTURE ,DOVRA' ESSERE ARMONIOSA.
PER QUESTO NON ESAGEREREMO NELLO SVASARE IL NOSTRO MODELLO.
In caso volessimo un modello più svasato dovremmo ricorrere a un'altro tipo  di modello che vedremo più avanti.
Con il metro riportiamo  sul fondo la  lunghezza ,per la svasatura aggiunta.












Avremo un nuovo modello con svasatura ,godè, slancio.











Ora  con lo stesso modello base ,possiamo ,modificandolo ottenere un nuovo modello.Questo  è un modello che  verrà scarsamente usato nella grande industria,ma viene usato molto in sartoria ,ha una buona vestibilità.








Misuriamo da 1,5 a 2 cm.sulla linea dal fianco nel  modello davanti e spostiamo la linea , avremo così il davanti più grande del dietro di 1,5 a 2 cm. Procediamo poi alla ricostruzione del modello, pari pari, al modello base.









Continuiamo con l'altra parte dietro e i cm,che sono stati aggiunti sul davanti li togliamo nel dietro avremo così due parti del nostro modello non più uguali. Possiamo per ridurre la parte dietro , piegare semplicemente la linea del centro dietro dei cm, necessari,oppure togliere dal fianco.
.



Appoggiamo la parte del modello con la linea del centro dietro piegata accanto all'altra parte  del modello e riportiamo tutto il resto tale e quale.
Poi se vogliamo rendere agevole il movimento,oppure anche solo per creare motivo aggiungiamo  delle pieghe: 1.2,3.4 ecc...Segniamo sulla linea del centro dietro il punto che sarà l'altezza voluta,(es.20 cm.,ma può essere 30, 40...) tracciamo una linea parallela alla linea del centro dietro distanziata di 4 cm.(anche questo è un esempio possiamo anche distanziarla di 5 cm. o semplicemente di tre le mie misure sono indicative) partendo dal fondo e terminando sul punto segnato che è l'altezza scelta nel mio caso 20 cm.,chiudiamo sotto la linea di fondo  e sopra  sui 20 cm. perpendicolarmente congiungiamo la nostra parallela alla linea de centro dietro. avremo un rettangolo.


Ora procediamo la nostra trasformazione e vediamo come possiamo  fare per  inserire più pieghe,mi sembra abbastanza semplice e chiaro dal disegno stesso. Allo stesso modo aggiungiamo parallele che andranno a formare rettangoli. Teniamo sempre a mente che questi modelli verranno tagliati in doppio e che sono sprovvisti di spazi cuciture.




Gli sfondi piega , sono pieghe che noi possiamo inserire per agevolare il movimento, io le ho inserite nella parte dietro, ma si può fare allo stesso modo nel davanti, possiamo decidere a quale altezza  e così via e possono essere messe non solo per agevolare il movimento ,ma anche per creare un motivo.
 ESEMPIO PIEGA DIETRO,AD UN CERTO PUNTO  DELLA LINEA CENTRO DIETRO INSERIAMO(in base all'altezza voluta)LA NOSTRA PIEGA E NON SARA' ALTRO CHE UN RETTANGOLO ALTEZZA ES.20 CM. LARGHEZZA 4 CM..

 ESEMPIO SFONDO PIEGA LINEA CENTRO DIETRO INSERIAMO(in base all'altezza voluta)LA NOSTRA PIEGA  E IN QUESTO CASO  POTREMO REALIZZARLA COME SFONDO PIEGA CUCENDONE I LATI. Fai le prove con la carta stessa e capirai il meccanismo.








SFONDO PIEGA CON CUCITURA AL CENTRO.




ESEMPIO  A LATO, MODELLO CON PIU' PIEGHE IN SFONDO.





SE QUALCOSA NON E' CHIARO SCRIVETEMI E CERCHERO' DI PIEGARE MEGLIO MA AVREMO ALTRE OCCASIONI DI PARLARE DI PIEGHE.


NEL PROSSIMO POST VEDREMO  COME TRASFORMANDO LE PINCES POSSIAMO CAMBIARE LE NOSTRE GONNE.







Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

abito luce

abito luce
raso e cristalli